Blog

È soltanto l’aurora

Opinioni a confronto: Valentino Salvoldi e Don Vittorio Rocca Durante un funerale, il celebrante affermò che Dio aveva chiamato a sé il giovane defunto perché lo voleva come un fiore che abbellisse il suo giardino, in cielo. Una donna sbottò, invitando il sacerdote a non farle perdere quel briciolo di fede che ancora le rimaneva.Continua a leggere “È soltanto l’aurora”

Rimozione forzata della croce

Opinioni a confronto – Valentino Salvoldi e Don Vittorio Rocca Per risparmiare sul prezzo del volo aereo da Catania a Roma, il vescovo Tonino Bello e io avevamo preso un biglietto “Ultimo Minuto”.  Ma, non essendoci posti disponibili per l’ultimo volo della giornata, trascorremmo tutta la notte in aeroporto, confrontandoci sui grandi problemi della ChiesaContinua a leggere “Rimozione forzata della croce”

Maria, una di noi

5 Aprile “Ave Maria, adesso che sei donna,ave alle donne come te, Maria,femmine un giorno per un nuovo amorepovero o ricco, umile o Messia. Femmine un giorno e poi madri per sempre…”. Questa canzone di Fabrizio De André – assieme agli altri brani della sua composizione, La Buona Novella – può aiutarci a concretizzare leContinua a leggere “Maria, una di noi”

Risorgerò

4 Aprile “Questo è il giorno che ha fatto il Signore: rallegriamoci in esso ed esultiamo!” (Salmo 118,24). “Quando (il Servo sofferente) offrirà se stesso in sacrificio di riparazione,vedrà una discendenza, vivrà a lungo,si compirà per mezzo suo la volontà del Signore. Dopo il suo intimo tormento vedrà la luce” (Isaia 53,10-11). “Vide e credette” (GiovanniContinua a leggere “Risorgerò”

“Chi cercate?”

2 Aprile “Padre, nelle tue mani consegno il mio spirito” (cfr. Salmo 31,6). “Dov’è andato il tuo amato, tu che sei bellissima tra le donne? Dove ha diretto i suoi passi il tuo amato,  perché lo cerchiamo con te?” (Cantico dei Cantici 6,1). Domandò loro di nuovo:  “Chi cercate?” (Giovanni 18,7). I soldati del tempioContinua a leggere ““Chi cercate?””

Lavare i piedi in memoria di Cristo

1 Aprile                                                                                            “Il tuo calice, Signore, è dono di salvezza” (cfr. Salmo 116,13). “Il sangue sulle case dove vi troverete servirà da segno in vostro favore: io vedrò il sangue e passerò oltre, non vi sarà tra voi flagello di sterminio quando io colpirò la terra d’Egitto. Questo giorno sarà per voi un memoriale;Continua a leggere “Lavare i piedi in memoria di Cristo”

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.


Segui il mio blog

Ottieni i nuovi contenuti, spediti direttamente nella tua casella di posta.

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: