Perché insistere sulla “bellezza” dà fastidio?

Mi ha sorpreso la domanda di una docente universitaria di scienze dell’educazione: “Perché scrivi e parli tanto di bellezza, illudendoti che la gente ti capisca?”. Lei sa che adopero il termine “bellezza” nel suo senso filosofico e morale di “splendore di verità”, come si insegnava nel Medio Evo: “Bontà, Verità e Bellezza sono un’unica realtà”Continua a leggere “Perché insistere sulla “bellezza” dà fastidio?”

Sabato Santo

Giorno di silenzio e di attesache la solitudine generi speranza. Silenziosa attesadi incontrare il Risortoche fa nuove tutte le coseoffre la crisi come opportunitàci fa sognare un domani migliore …nella gioiosa attesache la nuda fede intonil’alleluia della Resurrezione con questi sentimenti augurouna Santa Pasqua! Se desiderate continuare la riflessione, sulla crisi come sulla speranza,interrogarvi su situazioniContinua a leggere “Sabato Santo”

«Ave alle donne come te, Maria»

Maria, una di noi «Ave Maria, adesso che sei donna,
ave alle donne come te, Maria,femmine un giorno per un nuovo amorepovero o ricco, umile o Messia.Femmine un giorno e poi madri per sempre…».
 Questa canzone di Fabrizio De André può aiutarci a vedere ogni donna come nostra madre, sorella, figlia. Tutte le donne… da trattareContinua a leggere “«Ave alle donne come te, Maria»”

Nel 50° anniversario della mia prima messa

Amici miei, giunga a tutti voi l’augurio di pace con la benedizione del Signore, in queste giornate in cui viviamo la quaresima nel deserto dei rapporti sociali e nella primaverile intimità della nostra famiglia. Celebrando da giorni la santa messa in casa, ho tanto tempo per iniziare l’Eucaristia al mattino e terminarla di notte. HoContinua a leggere “Nel 50° anniversario della mia prima messa”

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito